Come cambiare la candela al KTM 300 2t

10 Aprile 2024 52 Views

Cambiare la candela sulla tua moto a due tempi è un’operazione fondamentale per mantenere le prestazioni ottimali del motore. È un’attività che puoi svolgere da solo, senza necessità di grandi competenze meccaniche, ma con un po’ di attenzione e cur e la voglia di sporcarsi le mani e di prendere sempre più confidenza con il proprio mezzo.

Partiamo però dai fondamentali, validi sia che tu abbia, come me, un bel KTM 300tpi ma anche un KTM 250tpi.

Ogni quanto effettuare il cambio candela alla moto?

Ogni quanto dovresti effettuare il cambio della candela dipende dall’uso e dalle condizioni del motore. Generalmente, il manuale di uso e manutenzione suggerisce di cambiarla ogni 40 ore di utilizzo. Tuttavia, è sempre consigliabile controllare periodicamente lo stato della candela e sostituirla se necessario, specialmente se noti un deterioramento precoce delle prestazioni del motore. È un componente che non costa molto, con 5-10 euro te la cavi e la tua moto continuerà a ruggire come prima.

Quale candela comprare (per un KTM 300 o 250 a 2 tempi tpi)?

Anche qui, facendo riferimento al manuale, la casa suggerisce di prendere una NGK BR7 ES.
Tu puoi anche prendere altre candele (ma perchè? è comunissima sul mercato), magari anche quelle all’iridio che ti hanno detto che sono più performanti (ricordati che la differenza su una moto da enduro estremo non la fa la candela ma il pilota) e durano di più. Certo, costano anche tre volte tanto. E sono più performanti: vero, ma siamo sicuri che poi non dovrai andare a rivedere la carburazione? Visto che nelle KTM tpi regna l’elettronica, la moto è già bella che mappata… lascerei stare.

Ad ogni buon conto, se vuoi proprio cambiare la candela e non usare una NGK BR7 ES, devi assicurarti che quella nuova abbia le stesse caratteristiche, ovvero:

– Esagono:20,8 mm
– Diametro filettatura:14,0 mm
– Lunghezza filettatura:19,0 mm
– Distanza elettrodi:0,8 mm
– Resistenza:resistiva, 5 kOhm

É molto ma molto importante che abbia le stesse dimensioni. Una candela con una una lunghezza di filettatura più lunga potrebbe fare danni. Ovviamente anche più larga, hai idea dei danni che potresti fare? Dammi retta, prendi quella della casa.

Come rigenerare una candela?

Hai smontato la candela dopo 40 ore e ti sembra tutto a posto? Vuoi capire quanto sia la distanza che ci deve essere tra gli elettrodi e stai cercando in rete uno spessimetro per misurare il valore corretto? Ma sparati. Lascia perdere. Dico davvero. Perchè mai devi metterti a perdere tempo, a rischiare di rimontare una candela che poi magari ti lascia a piedi in mezzo a un bosco lontano da tutti e da tutto.

Cosa fare per cambiare una candela

Tutto quello che vedi nel video è stato fatto sulla mia KTM 300 tpi del 2022. La procedura non dovrebbe cambiare su altri KTM/Husqvarna.

Vediamo i passaggi, uno per uno, un mini tutorial a prova di rimbambito:

1) Smonta la sella (la vite sul lato sx, quello del cambio) i fianchetti, le carenature. Sono 4 viti per lato, non perdere le viti, mettile sempre in una vaschetta o dove non possano andare in giro. Disponile magari con una logica visto che sono diverse tra loro.

2) Sfila il serbatoio: dovrai svitare la vite centrale, sganciare (c’è lo sgancio rapido a pressione) il tubo della benzina e il collegamento sulla dx alla parte elettronica.

3) Pulisci tutto: con un soffiatore o un panno pulisci bene intorno alla candela.

4) sfila il cappuccio e… trova il modo di svitare la candela. Su tutti i motori a 2t è sufficiente una chiave del 21. Spesso, come in questo caso, molte chiavi candela non vanno bene perchè vanno a toccare il telaio della moto. Sono sicuro però che troverai il modo di farlo! 🙂

5) monta la nuova candela, FACENDO ATTENZIONE mentre la avviti. Vai a mano, non usare subito una chiave. Stringila più che puoi usando la sola forza della tua potente mano. Se vedi che non si avvita bene, non sforzare, muovila un po’ fino a quando non entra come nel burro. Non devi assolutamente rovinare il filetto. Una volta stretta a mano, riprendi la tua chiave candela e dalle ancora un mezzo giro. Siamo a posto.

6) rimonta il cappuccio, il serbatoio, aggancia la benzina e i cavi elettrici, le fiancatine, la sella e… hai finito.

7) accendi la moto

 

Cosa comprare per sostituire la candela? Trovi tutto qui:

 

Manuale di uso e manutenzione KTM 300

Se stai cercando e vuoi scaricare il manuale d’uso e manutenzione KTM 300 2t tpi, clicca qui.

Condividi questo post con i tuoi amici!
Categoria del sito
Manutenzione moto
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *