Come usare la Chiave Dinamometrica

12 Maggio 2019 17225 Views

Prima di capire come usare una chiave dinamometrica professionale, dovresti chiederti perchè si usa la chiave dinamometrica.
É uno strumento necessario che devi assolutamente avere se fai della manutezione alla tua moto e ora cerchiamo di capire a che cosa serva veramente e come funzioni.

A che cosa serve la chiave dinamometrica

La chiave dinamometrica ti serve per stringere una vite, bullone o un dado con la giusta coppia di serraggio. Altrimenti vai a caso e rischi, alla lunga, di fare dei danni. Spesso infatti alcune parti della tua moto sono in alluminio e devi fare doppia attenzione.

Facciamo un caso pratico: fai il cambio dell’olio motore alla tua moto. Giustamente sviti le viti e fai tutto quello che devi fare. Dopodichè, devi riavvitarle, giusto? E come fai a sapere quando sono strette il giusto? Se non hai una chiave dinamometrica, vai a caso. Prendi la tua chiave e cominci a stringere pensando: “ancora un po’, ancora un po’ che ci sta”. Le guarnizioni potrebbero rompersi, le sedi delle viti potrebbero rovinarsi. Non va bene. Non è che più è stretta la vita è meglio. Non è che se non stringi forte non perdi l’olio. No.

In sintesi: è importante assicurarsi che la vite o il bullone o il dado non siano troppo stretti o troppo allentati. Se un bullone o un dado è troppo stretto, può danneggiare le parti che tiene insieme. Se un bullone o un dado è troppo allentato, può allentarsi e staccarsi, causando un problema di sicurezza.

Quanto stringere con la chiave dinamometrica

Per sapere a quanto stringere le viti devi far riferimento alle istruzioni che trovi sul manuale.

E il manuale di manutenzione delle moto, se non ce l’hai già in casa, lo scarichi facilmente online.

Ad esempio:

Manutenzione motore moto ktm: indicazioni per il serraggio con la chiave dinamometrica

Come puoi leggere dal manuale ufficiale (nell’esempio è il manuale di manutenzione di un KTM 500 EXC F), il tappo di chiusura dell’unità filtrante va serrato a 15Nm.

Che cosa vuol dire Nm

Nm si legge Newton per metro ed è una unità di misura internazionale (usata in tutto il mondo tranne da quei puzzoni degli inglese e americani che hanno invece il piede per libbra, ovvero: ft·lbs ).

Quindi che cosa devi fare se sul manuale leggi 15Nm?
Prendi la tua chiave, la imposti su 15Nm e stringi. Quando senti “clac” vuol dire che hai stretto a sufficienza. Anzi, non hai serrato a sufficienza, hai stretto in modo corretto. É così che si fa.

Stringendo le viti nel modo corretto non impazzirai nemmeno a toglierle e non rischi di fare danni alla tua moto.

Insomma la chiave dinamometrica è un alleato fondamentale quando ti metti a fare lavori di manutenzione sulla moto.

›› Attenzione all’attacco della chiave dinamometrica: la maggior parte è a 3/8 e tu probabilmente avrai le bussole a 1/4. In questo caso, no problem, ti compri l’adattatore a pochissimo in qualsiasi Brico o simili.

La chiave dinamometrica che ho comprato, dopo un po’ di ricerche, è quella costosa della Beta, range 8nm-60nm e copre tutte le situazioni possibili della mia moto da enduro. Diffida per favore dalle cinesate che è molto facile che si starino o che non siano tarate affatto.

Quanto costa una chiave dinamometrica

Le chiavi dinamometriche sono disponibili in una varietà di dimensioni e capacità. La dimensione della chiave deve essere scelta in base alla dimensione del bullone o del dado che si sta stringendo. La capacità della chiave deve essere superiore alla coppia di serraggio richiesta per il bullone o il dado.

Qualla che uso io la trovi su Amazon a circa 150€, questo il link diretto: https://amzn.to/3GJlFVt

Sono soldi ben spesi. Se sei un appassionato di moto e ci metti mano… la devi avere.

 

Ora, bando alle ciance, guardati il video che trovi in pagina su come utilizzare la chiave dinamometrica, almeno vedi un esempio pratico.

Condividi questo post con i tuoi amici!
Categoria del sito
Manutenzione moto
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *