PROVO UN KTM 300 2t! (finalmente)

15 Febbraio 2022 3494 Views

Finalmente provo un 2t e lo faccio con un Ktm 300 tpi del 2020. A iniezione, sì, storcano il naso i puristi del glorioso carburatore.

È una prova annunciata: lo avevo detto nel video precedente, da tempo volevo capire come fosse il 2t rispetto ad un 4 tempi. Del resto non salivo su un 2t da quasi 30 anni. E direi che i 2t ne hanno fatta di strada rimanendo però sempre dei puledri, che scalciano e gridano quando spalanchi l’acceleratore (se ce la fai a farlo e a tenerlo aperto per altro…).

Nel video troverai le mie prime impressioni del ktm 300.

L’ho guidato per un paio d’ore in una giornata che più sfortunata non poteva essere: freddo e nebbia. Ma è stata sufficiente per farmi salire il dubbio: meglio un 4t o un 2t? Direi che la risposta dipende molto dall’utilizzo, dalle capacità e, secondo me, anche dalla prestanza fisica. Perché un 2t guidato bene ha bisogno di concentrazione, fisicità e ore e ore di esperienza nel polso.

Il divertimento puro l’ho trovato proprio con il gas: la moto è super reattiva, la senti che grida subito e quindi ho fatto tutto il tempo a sgasare.
E… non sembra ma il continuo gioco di polso alla lunga stanca. E infatti sono un po’ perplesso: d’accordo che le prime volte fai il cretino solo per sentire il sound ma non è che poi lo faccio sempre arrivando ancora più stanco alla fine delle endurate? (rispetto a un 4t).
In tanti mi hanno risposto che no, che lavora da Dio anche sottocoppia, che in discesa senza freno motore si fa meno fatica (questa cosa la devo metabolizzare perchè a me il freno motore è utile, evito di toccare i freni).

Adesso il problema è: che cosa faccio? Provo a vendere il mio Ktm 350 con cui mi trovo bene per fare un salto nel mondo dei 2t?

L’ideale per me penso sia un K usato, a partire dal 2020. Lo vorrei però già acchittato, con qualche bella power parts e magari le forche già messe giù bene. E lo scarico. Insomma, pretendo molto ma se devo dare dentro il mio che è praticamente un gioiello… vorrei altrettanto insomma.

Tanto amore va a Barbiero Moto, concessionario KTM del Piemonte che mi ha permesso di provare la moto. Grazie ad Angelo, Beppe e al sempre eterno Marius.

Siccome vorrai sapere dove si trova questo concessionario… voilà, eccotelo segnato sulla mappa così trovi la pappa pronta e non fai fatica.

Condividi questo post con i tuoi amici!
Categoria del sito
Moto Vlog
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *